Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su

L’OPERA PROPOSTA DAL CSC DI ORISTANO

L’OPERA PROPOSTA DAL CSC DI ORISTANO
C’è chi nel film entra da “eroe”, come John Wayne per esempio, è sceriffo e risolve le situazioni di conflitto, e chi invece eroe lo diventa. E’ il caso del capitano Weisler ne LE VITE DEGLI ALTRI, agente ineffabile della Stasi. Severo interprete di un distorto “imperativo categorico”, si troverà però a doversi confrontare con l’imprevedibile, con la scoperta dell’Arte per mezzo della Musica. L’agnizione del protagonista si palesa con “la sonata per le persone buone”, nella realtà finzionale la musica di Beethoven che Lenin non volle concludere di ascoltare per non far fallire la rivoluzione. Ma il nostro capitano invece la sente tutta e si commuove. Da allora la sua e Le vite degli altri prenderanno fortunatamente altre traiettorie.
Il protagonista, si sa, si capisce solo alla fine del film. Solitamente riceve la “ricompensa”, che spesso è positiva ma qualche volta è negativa. Questo è uno dei rari casi in cui si presentano entrambi: il Capitano viene declassato ed ispeziona delle lettere prima che partano per i destinatari, ma caduto il Muro troverà la dedica in codice sul libro che un artista “spiato” gli dedicherà, proprio per avergli salvato la vita.
Incontriamo anche noi l’Arte e vivremo felici.