Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su

I live streaming curati dal CSC – Incontro con Enrica Vidali

Mercoledì 1 luglio 2020 alle 17,30
sul canale YouTube CSCUNLAOristano e nella pagina FB Centro Servizi Culturali Oristano:
I Live streaming curati dal CSC

“Fare cultura ad Oristano”
Incontro con Enrica Vidali

responsabile della Biblioteca comunale di Oristano

Biblioteca comunale di Oristano
La Biblioteca comunale assicura il servizio di pubblica lettura, informazione, studio, supporto alla formazione lungo tutto l’arco della vita. La Biblioteca ha sede nell’antico ospedale giudicale, l’Hospitalis Sancti Antoni, recuperato all’uso pubblico con fondi europei come spazio da destinare ad attività culturali, situato nella centrale via omonima, e dove sono ospitate anche la Pinacoteca comunale e il Centro di documentazione sulla ceramica. La Biblioteca estende i suoi servizi anche alle frazioni di Donigala, Nuraxinieddu, Silì e Torre Grande dove sono aperti stabilmente 4 centri di lettura. Collabora con le scuole per la promozione della lettura, organizzando visite guidate e letture ad alta voce. La Biblioteca collabora stabilmente con il Centro servizi Culturali, con le biblioteche scolastiche, con le biblioteche degli enti sanitari (Asl, Santa Maria Bambina), con le librerie e le Associazioni culturali e formative, con il Centro antiviolenza “Donna Eleonora” di cui cura il catalogo e la circolazione dei documenti, con le associazioni di volontariato internazionale (Osvic, Caap). La Biblioteca opera in sinergia con le istituzioni culturali e artistiche comunali, quali la Pinacoteca e l’Istar (Istituto Storico Arborense) di cui cura il catalogo e la circolazione dei documenti. Sostiene, con il supporto del gruppo Amici della Biblioteca, le attività dei gruppi di lettura, tra cui il Caffè letterario settimanale con l’Unione italiana Ciechi e Il Gruppo di lettura Pennac che si riunisce mensilmente. Partecipa attivamente a diversi progetti nazionali: Nati per leggere/ Nati per la musica, Libriamoci, Il Maggio dei libri. Cura la partecipazione del Comune di Oristano alla graduatoria “Città che legge” e l’afferente “Patto locale per la lettura”, promossi dal CEPELL (Centro per il libro e la lettura) d’intesa con l’ANCI, che valorizza quelle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.

Enrica Vidali, nata nell’Oltrepò pavese, vive in Sardegna dal 1991. Nel 1982 si laurea in filosofia all’Università di Pavia e contemporaneamente termina il Corso per Bibliotecari della Regione Lombardia. Dal maggio 1982 e fino al 1990 lavora per i Sistemi bibliotecari della provincia di Pavia. Dal 1991 al 1999 è coordinatrice del Sistema bibliotecario dell’area Abbasanta-Ghilarza-Norbello. In quegli anni coordina anche diversi progetti di riordino bibliotecario, fra cui la catalogazione della Biblioteca di Bosa e l’inserimento in SBN di 30.000 volumi della Biblioteca nazionale di Napoli. Dall’agosto 1999 è responsabile della Biblioteca comunale di Oristano.

 

Per collegarvi al nostro canale YouTube cliccate su questo link: https://www.youtube.com/channel/UCnNLsBEHrJSWrfK6eBtQaew e selezionate il riquadro con la diretta.
Sarà possibile seguirci anche dalla nostra pagina FB: https://www.facebook.com/centroservizi.culturalioristano/

Tutti connessi sul canale YouTube CSCUNLAOristano
Mercoledì 1 luglio 2020 ore 17,30
VI ASPETTIAMO!!!