Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su

L’OPERA PROPOSTA DAL CSC DI ORISTANO

L’OPERA PROPOSTA DAL CSC DI ORISTANO
Cari amici,
Oggi vi proponiamo un film breve, senza tempo, CHE COSA SONO LE NUVOLE? di Pasolini.
La verità non è forse mai emersa come un’urgenza, manca di utilità, eppure, distrattamente, spesso la incontriamo e riconosciamo. Oggi è più che mai una necessità. In quest’opera siamo posti di fronte a un modello plausibile da cui scaturisce un comportamento etico conseguente. L’abitudine di una vita moderna ci ha conformati alla verità prodotta esclusivamente dagli strumenti che la veicolano, devolvendo loro quella nostra parte di attività cerebrale. Le posizioni di Mcluhan e Platone avrebbero nei giorni nostri più di un punto di contatto. In questo straordinario cortometraggio di 20 minuti, con attori formidabili come Totò, Ninetto Davoli, Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, e lo stesso Modugno che ha musicato i testi di Pasolini, interpretano Iago, Desdemona, Cassio, Otello, che vengono qui svuotati del loro significato originario e adoperati con finalità escatologiche. Pasolini pone il problema e ci offre una soluzione probabile, nella sua evidenza filmica e letteraria. Ma oggi non basta. La fase di stallo che stiamo vivendo non trova più una rispondenza tra il pensiero e le cose, e la prospettiva di una verità che si coltiva con la scienza tarda ad arrivare. La verità non sta in un facile esercizio di retorica. Non ci si accontenta solo dell’arte creativa di chi usa il linguaggio al meglio. Chi fa uso di queste doti, Pasolini lo punisce e lo butta nella spazzatura. Ma gli offre sempre la possibilità di salvezza, di risorgere come l’uomo nuovo nel mito della caverna. Ci accorgiamo che la verità è inafferrabile.
Clicca qui per vederlo https://vimeo.com/145320318