Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su
Il tempo sa mordere meglio dei cani

Il tempo sa mordere meglio dei cani

Il tempo sa mordere meglio dei cani

Il tempo sa mordere meglio dei cani

Venerdì 28 marzo 2014 ore 18,00 – Sala Centro Servizi Culturali UNLA Oristano
Il Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano presenta il libro di Maria Spissu Nilson
Il tempo sa mordere meglio dei cani

Dialoga con l’autrice Franca Zirardini
Letture a cura di Franca Zirardini
Nel corso della serata Maria Spissu Nilson curerà l’intervento: Self publishing, limiti e pregi di un esperimento.

Il libro – Una passione malsana, amori irrisolti e segreti, uno stupro ed un bambino rifiutato. Nello sfondo una Sardegna antica e inusuale ed una guerra, metafora di tutte le guerre. Donne e uomini che combattono con sentimenti e vita, personaggi che vivono in un altro tempo ma sempre attuali, perché “ …il tempo non esiste, il tempo divora il tempo ed anche la mente degli uomini ai quali lascia solo brandelli compiacenti”.

L’autrice – Maria Spissu Nilson è nata a Scano Montiferro, in Sardegna, e nel Montiferro ha vissuto per oltre 16 anni prima di trasferirsi a Cagliari. È il Montiferro che spesso ispira i suoi scritti. Ha compiuto studi umanistici in Italia e ha conseguito un M.A. Ed. presso la Open University a Londra. Ha pubblicato i suoi primi racconti nell’adolescenza in settimanali della Mondadori e Rizzoli. Per alcuni anni ha collaborato con la pagina culturale dell’Unione Sarda, il maggiore quotidiano della Sardegna, scrivendo recensioni d’arte contemporanea. Artista visuale ha esposto, oltre che in Italia, in diverse nazioni come Stati Uniti, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Grecia, Argentina, Giappone. La sua ricerca artistica è basata sul linguaggio e le diverse forme degli alfabeti, saperi che investiga nei diversi aspetti convinta che la parola sia immagine. Ha studiato per un biennio arte contemporanea alla Tate Modern a Londra. Vive a Capoterra, Cagliari.