Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su
In alto a sinistra (vi racconto Erri De Luca)

In alto a sinistra (vi racconto Erri De Luca)

In alto a sinistra (vi racconto Erri De Luca)

In alto a sinistra (vi racconto Erri De Luca)

Venerdì 7 novembre ore 17,30 – Sala Centro Servizi Culturali UNLA Oristano
Il Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano presenta il reading, ideato e realizzato da Paolo Vanacore, 
In alto a sinistra (vi racconto Erri De Luca)
Voce narrante: Paolo Vanacore
Musiche a cura di Beppe Cherchi e Paola Miglior

“Una passeggiata in compagnia di Erri De Luca, “lo scrittore del decennio”, come l’aveva definito il giornalista Raffaele La Capria sul “Corriere della Sera” nel 1989, anno della pubblicazione del suo primo libro “Non ora, non qui”. A braccetto con lo scrittore napoletano attraverso la poesia della sua interiorità, fatta di affetti, di amori corrisposti e non, di lotte politiche, di prese di  posizione sociali, di liberatorie arrampicate sulle montagne, di un ateismo fondato sulla cultura delle Scritture Sacre.
Sullo sfondo, un profondo senso di colpa per l’amore tradito da e per la sua Napoli e il ricordo indelebile del suo adorato papà e di mamm’Emilia. E poi le sue preferenze musicali  accompagnate dai gustosi ed esilaranti aneddoti su Bob Dylan, Antonella Ruggero, Nicky Nicolai e tanti altri artisti, raccontate nella sua ultima fatica, “La musica provata”, pubblicato appena un mese fa.
Erri De Luca non si legge, si ascolta, anche solo quando si scorrono le pagine di un suo libro perché, come gli confessava il padre, oramai cieco, prima di essere costretto a lasciarlo per sempre, “…è stato bello per me girare la pagina letta e portare lo sguardo in alto a sinistra, dove la storia continuava…”.

Paolo Vanacore: laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma, ha collaborato per diversi anni con i quotidiani “La Nuova Sardegna” e con “L’Unione Sarda”, oltre che con le emittenti locali “NOVA TV” e “Super TV”, sia come speaker e cronista, sia come redattore e conduttore di telenotiziari e di trasmissioni d’intrattenimento.
La passione per lo spettacolo inteso nelle sue varie forme gli permette di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e di esperienze: musical (“Jesus Christ Superstar” e “Cats” con la compagnia cagliaritana “L’Altro Spettacolo”), canto corale sardo (col Coro Tradizionale “Maurizio Carta” di Oristano), ballo sardo (col “Gruppo Folk Città di Oristano”).
Dal 2006, intraprende anche l’esperienza del “reading letterario”, in qualità di voce narrante, dapprima con l’Associazione Culturale “La Strana Compagnia dei Mari” – della quale egli stesso è socio fondatore – poi autonomamente; attività, questa, che svolge tuttora con grande passione.
Nel 2009 pubblica una raccolta di aforismi e pensieri, dal titolo “Bacche di Ginepro”, edito da E. P. d’O. Nel 2013 e nel 2014 partecipa ai laboratori teatrali con esito scenico finale “Mamm’e abba” – curato dell’Associazione oristanese “Hanife Ana Teatro Jazz”, sotto la direzione di Savina Dolores Massa e Gianfranco Fedele e con la partecipazione di Alessandro Melis, Mauro Sigura e Alessandro Cau – “Brucia! – Viaggio attraverso la poesia del ‘900” e “Tutti salimmo sull’Arca”, entrambi curati e diretti da Savina Dolores Massa con la collaborazione di Gianfranco Fedele e Marta Loddo