Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su
Incontro con l'autore

Incontro con l’autore: Giacomo Mameli

Incontro con l'autore

Incontro con l’autore: Giacomo Mameli

Giovedì 20 febbraio ore 17,30 – Centro Servizi Culturali UNLA Oristano
Il Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano, l’Associazione Heuristic e la Libreria Mondadori di Oristano presentano Incontro con l’autore
Giacomo Mameli presenta
Il forno e la sirena (CUEC)

La ghianda è una ciliegia (CUEC)

I libri
Il forno e la sirena
. Due parole che hanno marcato l’apocalisse del Novecento raccontata da due testimoni viventi. Il forno è quello nei campi di concentramento in Germania, in Polonia, in Italia dove morivano ebrei e zingari, omosessuali e soldati. La sirena è quella che doveva
evitare la morte nelle città bombardate dal cielo e spingeva la gente a correre a perdifiato verso i rifugi. Due sopravvissuti ricordano – col linguaggio dei senza voce – la loro vita umile e quei giorni del 1943, a Bergen-Belsen o ad Auschwitz-Birkenau oltre le Alpi, la distruzione
e il calvario di morte nel 1943 a Cagliari e Monserrato a due passi da casa.
La ghianda è una ciliegia
. Seguendo il modello virtuoso dei Nuto Revelli, dei Giulio Bedeschi, Giacomo Mameli dà voce in queste pagine ai senza-parola, ai “vecchi ragazzi” della seconda guerra mondiale, protagonisti di una epopea tra le più tragiche della nostra storia contemporanea. […] Ne viene una galleria straordinaria di uomini e fatti. Una specie di Spoon River sardo. (Dalla postfazione di Giuseppina Fois)
L’autore
Giacomo Mameli, (Perdasdefogu 1941), giornalista, scrittore, direttore del mensile Sardinews. Laureato in Sociologia, alla Scuola superiore di giornalismo di Urbino ha discusso la tesi con Paolo Fabbri (“Quattro paesi, un’isola”).
Ha lavorato all’Unione Sarda, collabora con La Nuova Sardegna, ha condotto per vent’anni programmi tv “Facciamo i conti” e “Quelli che fanno” su Videolina, “Ma però” su Sardegna 1.
Per la Rai conduce su Radio 1 il settimanale “In famiglia” (venerdì ore 12.30). Per due anni (1991-1992) è stato addetto stampa del ministro degli Esteri. Insegna Teoria e tecnica della comunicazione nelle scuole superiori, docente a contratto con l’Università di Cagliari, facoltà di Scienze politiche (Master in Comunicazione nella pubblica amministrazione) e alla facoltà di Lingue (laboratorio di giornalismo).