Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su
La Resistenza

La Resistenza

La Resistenza

La Resistenza

Sabato 17 ottobre alle 10,30 – Centro Servizi Culturali Oristano.
La Biblioteca Gramsciana, il Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano, Nur s.n.c., l’Istituto sardo per la storia dell’Antifascismo e della Società contemporanea e l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia hanno organizzato un incontro dibattito dedicato alla Resistenza rivolto agli studenti
della terza liceo del Liceo Classico De Castro di Oristano.
L’incontro sarà curato da Claudio Silingardi direttore generale dell’Insmli e si terrà il 17 ottobre alle 10,30 nella sala del Centro Servizi Culturali di Oristano.
Coordina Giuseppe Manias (Biblioteca Gramsciana).

Claudio Silingardi (Modena, 1957), direttore dell’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Modena, ha pubblicato saggi in volumi collettanei e numerose riviste mè dal 2012 il direttore generale dell’Insmli. La rete degli Istituti per la storia della Resistenza e della società contemporanea in Italia è un’associazione coordinata dall’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia, ente fondato da Ferruccio Parri nel 1949 con lo scopo di raccogliere, conservare e studiare il patrimonio documentario del Corpo Volontari della Libertà e del Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia.La rete, che fonda la propria attività sui valori ispiratori della Resistenza espressi nella Costituzione repubblicana del 1948 e sugli ideali dell’antifascismo, democrazia, libertà e pluralismo culturale, è oggi, sotto la presidenza di Valerio Onida (già presidente della Corte Costituzionale), un sistema federativo di 66 Istituti associati (con il recente accorpamento dei tre di Bologna) e 10 enti collegati diffusi sull’intero territorio nazionale. Oltre alla pubblicazione di fonti e saggi per lo studio della storia contemporanea e alla pubblicazione della rivista Italia contemporanea, l’associazione promuove la ricerca storica attraverso la Scuola Superiore di Storia Contemporanea, con convegni di studio e con una biblioteca e un archivio specializzati; assicura la comunicazione e la divulgazione critica dei risultati della ricerca e svolge attività di formazione e aggiornamento, soprattutto fra gli insegnanti.
È autore di numerosi testi sulla Resistenza tra cui: Rivoluzio Gilioli. Un anarchico nella lotta antifascista (Modena, 1984);Cento anni di lavoro a Modena. Immagini per la storia del movimento operaio 1860-1960 (Milano, 1991); Le montagne della libertà. Immagini per la storia della Repubblica partigiana di Montefiorino (Modena, 1994). Una *provincia partigiana : guerra e Resistenza a Modena, 1940-1945 / Claudio Silingardi Milano : Angeli, \1998. Il Museo Cervi tra storia e memoria : guida al percorso museale / Paola Varesi, Claudio Silingardi ; con la collaborazione di Paolo Burani Reggio Emilia : Tecnograf, 2002. Museo della Repubblica partigiana di Montefiorino : guida storica / [a curadi] Claudio Silingardi Modena : Artestampa, [2005] Storia e memoria della Resistenza modenese, 1940-1999 / Claudio Silingardi, Metella Montanari Roma : Ediesse, [2006]Per non dimenticare : storia fotografica di Castelfranco Emilia dal fascismo alla liberazione / Giorgio Malaguti, Maurizio Marchesi, Giovanni Maria Sperandini ; testi di Claudio Silingardi Nonantola : Centro studi storici nonantolani, 2007 Alle spalle della linea gotica : storie, luoghi, musei di guerra e Resistenza in Emilia-Romagna / Claudio Silingardi Modena : Artestampa, 2009.