Centro Servizi Culturali Oristano - UNLA
Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano

Dal 1967 aperti al territorio come spazio in cui la cultura è per tutti e ognuno partecipa a creare cultura tramite l’incontro con gli altri.

Seguici su
Cara, ti amo

Cara, ti amo di Gian Paolo Vallati

Cara, ti amo

Cara, ti amo

Mercoledì 31 gennaio 2018 ore 18,00 – Sala Centro Servizi Culturali UNLA – Oristano

L’Associazione BAND APART e il Centro Servizi Culturali UNLA vi invitano alla proiezione del
cortometraggio  in anteprima Uno strano incontro
realizzato dagli allievi del 1° corso di Filmaker – Oristano curato da Gian Paolo Vallati
___________________________________
ore 18,30
proiezione del film Cara, ti amo
di Gian Paolo Vallati

Alla serata sarà presente il regista
Ingresso libero

 

 

Scheda presentazione “Cara, ti Amo
Genere: commedia
Durata – 82’
Con: Angelo Orlando, Luciano Scarpa, Virginia Raffaele, Emma Nit, Nina Torresi, Elda Alvigini, Lidia Vitale, Barbara Bonanni
sceneggiatura di Gian Paolo Vallati e Francesco Alibrandi
montaggio di Andrea D’Emilio
regia di Gian Paolo Vallati
SINOSSI
Quattro amici quarantenni si confrontano col variegato e problematico mondo femminile del nuovo millennio, cercando di comprendere i complicati meccanismi mentali delle donne contemporanee. Impresa disperata, perché se gli uomini vogliono soltanto una cosa, quello che davvero vogliono le donne non è dato di sapere.
Così i tentativi dei quattro protagonisti danno vita a una girandola di situazioni comiche, surreali e perfino inverosimili ma sempre (così assicurano gli autori) assolutamente ispirate a episodi realmente accaduti.
Cara ti Amo è un piccolo film indipendente che, snobbato dalla grande distribuzione, ha trionfato fuori dai circuiti ufficiali, ispirando anche recenti commedie di autori famosi e che si avvia col tempo a divenire un piccolo cult della commedia italiana.
GIAN PAOLO VALLATI
Gian Paolo Vallati, regista, architetto e coltivatore diretto, è romano da 7 generazioni, ma vive stabilmente da alcuni anni a Oristano, e qui ha intenzione di girare il suo prossimo film.